social-twiitter-top-iconsocial-ut-top-icon

Seguici anche su...

         social-twiitter-bottom-iconYouTube

economia
Artigianato toscano, il 2017 è l’anno della svolta
 Scritto da USR CISL Toscana  il 28.11.17  in USR Toscana >> Economia
recceparla1

Lo dice l’annuale rapporto Ebret: previsioni di crescita per fatturato (+2,4%) e addetti (+1%), in recupero anche gli investimenti. In graduale normalizzazione la situazione. 

Il terzo Rapporto economico sul settore artigiano, promosso dall’Ente Bilaterale dell’Artigianato Toscano, presentato a Firenze dal presidente Ebret e Segretario generale aggiunto Cisl Toscana Ciro Recce

e dai ricercatori dell’Osservatorio Imprese Artigiane, testimonia il ritorno alla crescita del comparto.
Se il 2016 dunque aveva rappresentato per l’artigianato toscano un anno di assestamento al termine di una lunga fase recessiva (con dati ancora negativi nel complesso, ma più contenuti rispetto agli anni precedenti) il 2017 sembra destinato a costituire un anno di svolta in base alle previsioni formulate dagli imprenditori, sia sul fatturato che sull’occupazione.
“Finalmente – ha detto Recce presentando i dati - dopo tanti anni sembra che siamo fuori dalla crisi: c’è un aumento importante del fatturato, c’è finalmente nel 2017 anche un aumento dell’occupazione, abbiamo sostanzialmente per la prima volta un miglioramento della situazione dell’artigianato in Toscana, perché da tanti anni non c’era stata una situazione di questo tipo. Anche nel 2016 avevamo visto qualche segnale di ripresa, ma insufficiente. Nel 2017 invece finalmente vediamo la luce; e questa volta non è un treno ma l’uscita dal tunnel.”
Dopo aver chiuso il 2016 con una contrazione degli addetti pari allo 0,4 per cento (-0,6% nei settori manifatturieri, +0,2% nel terziario), fa segnare un’inversione di tendenza già nella prima parte del 2017 che, per quanto di modesta entità (+0,3% il dato di marzo), appare destinata a consolidarsi nelle aspettative degli imprenditori artigiani (+1,0% le previsioni per l’intero 2017).
Il processo di accumulazione del capitale si sta poi rafforzando: la quota di aziende artigiane che alla fine del 2017 avrà aumentato la propria spesa per investimenti è infatti del 19%, mentre solo l’8% ne prevede una nuova riduzione.
I processi di investimento sono sostenuti da un mercato del credito che, nel 2017, sembra confermare gli spunti di miglioramento già intravisti nel 2016: sulla base dei dati forniti da Artigiancredito Toscano, nei primi sei mesi del 2017 si è infatti registrato un incremento del 5,2% delle operazioni garantite dal Consorzio, proseguendo nel recupero già evidenziatosi nel corso del 2016. 
Meno favorevole è invece la dinamica dello stock dei prestiti che, sulla base dei dati resi disponibili dalla Banca d’Italia, risultano ancora in territorio negativo (-4,6% la variazione tendenziale di giugno 2017).
Il miglioramento è sostenuto da condizioni di contesto più favorevoli rispetto al recente passato, con un’accelerazione dell’economia mondiale e del commercio internazionale, che favoriscono in particolare le imprese esportatrici e le aziende inserite in filiere orientate ai mercati esteri. Ma anche dal fronte interno giungono segnali positivi, particolarmente importanti per imprese che – come quelle artigiane – si rivolgono ad un mercato prevalentemente locale.
Due in particolare le zone d’ombra che restano: in primo luogo, il ritorno alla crescita dell’artigianato si manifesta con notevole ritardo rispetto ad altri segmenti produttivi (in Toscana il pil è tornato in positivo già nel 2014) per il permanere di fattori di debolezza strutturale, che riguardano soprattutto le aziende artigiane più piccole, per le quali si continuano infatti a registrare risultati negativi. 
In secondo luogo, si osserva una nuova flessione nel numero delle imprese artigiane, segno che il processo di selezione innescato dalla crisi degli ultimi anni non si è ancora esaurito, soprattutto per quelle aziende che non hanno adeguato il proprio modello imprenditoriale al nuovo scenario competitivo.

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Novembre 2017 15:58
 
Calendario
Ultimo mese Dicembre 2017 Prossimo mese
D L M M G V S
week 48 1 2
week 49 3 4 5 6 7 8 9
week 50 10 11 12 13 14 15 16
week 51 17 18 19 20 21 22 23
week 52 24 25 26 27 28 29 30
week 1 31

Prossimi eventi

Nessun evento
  1. Inserire il nome
  2. Inserire una email valida
  3. Leggi l'informativa sulla privacy

giornali

ARCHIVIO