social-twiitter-top-iconsocial-ut-top-icon

Seguici anche su...

         social-twiitter-bottom-iconYouTube

sicurezzaSulLavoro
Carrara, un’altra tragedia sul lavoro
 Scritto da USR CISL Toscana  il 12.07.18  in USR Toscana >> Sicurezza sul lavoro

trattoremarmo1

Un trasportatore è morto, colpito da un blocco di marmo, in un deposito a Marina di Carrara. Il dolore e la riflessione della Cisl Toscana Nord.

Luca Savio, 37 anni, sposato e padre di un figlio piccolo, è morto colpito da un blocco di marmo, già scaricato, in un deposito a Marina di Carrara. 

Aperte le indagini mentre molte cave, in segno di lutto, hanno subito sospeso il lavoro. La riflessione di Andrea Figaia, Cisl Toscana Nord e Giacomo Bondielli, Filca-Cisl Toscana Nord.
 
“Ancora una morte sul lavoro, ancora una vittima sacrificata al prezzo del mercato del lapideo, ancora uno strappo lacerante alla convivenza tra lavoro e marmo.”
“Sono troppi i morti. Sono troppe le parole. La morte non guarda in faccia alla appartenenza. Si prende il suo avere.”
“Escavazione, lavorazione, depositi e commercio, non c'è limite alcuno alle tragedie. Impotenza e rabbia la fanno da padrone. Lo sbaglio si paga caro.”
“Occorre che si rispettino le procedure, ognuno faccia il suo mestiere. Nel piazzale le operazioni di carico e scarico devono essere svolte da lavoratori preposti e formati allo scopo.”
“Ecco, tutto quanto si è fatto non è servito a niente. E' una nuova sconfitta per tutti.”

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Luglio 2018 12:10
 
Calendario
Ultimo mese Febbraio 2019 Prossimo mese
D L M M G V S
week 5 1 2
week 6 3 4 5 6 7 8 9
week 7 10 11 12 13 14 15 16
week 8 17 18 19 20 21 22 23
week 9 24 25 26 27 28

Prossimi eventi

Nessun evento
  1. Inserire il nome
  2. Inserire una email valida
  3. Leggi l'informativa sulla privacy

giornali

ARCHIVIO