social-twiitter-top-iconsocial-ut-top-icon

Seguici anche su...

         social-twiitter-bottom-iconYouTube

sicurezzaSulLavoro
Carrara, un’altra tragedia sul lavoro
 Scritto da USR CISL Toscana  il 12.07.18  in USR Toscana >> Sicurezza sul lavoro

trattoremarmo1

Un trasportatore è morto, colpito da un blocco di marmo, in un deposito a Marina di Carrara. Il dolore e la riflessione della Cisl Toscana Nord.

Luca Savio, 37 anni, sposato e padre di un figlio piccolo, è morto colpito da un blocco di marmo, già scaricato, in un deposito a Marina di Carrara. 

Aperte le indagini mentre molte cave, in segno di lutto, hanno subito sospeso il lavoro. La riflessione di Andrea Figaia, Cisl Toscana Nord e Giacomo Bondielli, Filca-Cisl Toscana Nord.
 
“Ancora una morte sul lavoro, ancora una vittima sacrificata al prezzo del mercato del lapideo, ancora uno strappo lacerante alla convivenza tra lavoro e marmo.”
“Sono troppi i morti. Sono troppe le parole. La morte non guarda in faccia alla appartenenza. Si prende il suo avere.”
“Escavazione, lavorazione, depositi e commercio, non c'è limite alcuno alle tragedie. Impotenza e rabbia la fanno da padrone. Lo sbaglio si paga caro.”
“Occorre che si rispettino le procedure, ognuno faccia il suo mestiere. Nel piazzale le operazioni di carico e scarico devono essere svolte da lavoratori preposti e formati allo scopo.”
“Ecco, tutto quanto si è fatto non è servito a niente. E' una nuova sconfitta per tutti.”

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Luglio 2018 12:10
 
Calendario
Ultimo mese Settembre 2018 Prossimo mese
D L M M G V S
week 35 1
week 36 2 3 4 5 6 7 8
week 37 9 10 11 12 13 14 15
week 38 16 17 18 19 20 21 22
week 39 23 24 25 26 27 28 29
week 40 30

Prossimi eventi

Nessun evento
  1. Inserire il nome
  2. Inserire una email valida
  3. Leggi l'informativa sulla privacy

giornali

ARCHIVIO